GRAPHIC DESIGN

[Durata 3 anni]  [n° 20 posti]

DESCRIZIONE

Il Diploma Accademico di I° Livello in Graphic Design è strutturato con un piano di studi innovativo in quanto integra alla formazione professionale del grafico, intesa nei termini più tradizionali (illustrazione, impaginazione, tecniche poligrafiche di stampa), lo sviluppo della progettazione multimediale indirizzata verso i nuovi sistemi digitali. Nel corso vengono sviluppate le potenzialità espressive in più campi (fotografia, uso dell’immagine e studio della cromatologia) affiancate dallo studio delle dinamiche della pubblicità e delle conseguenti risposte del mercato. Inoltre lo studio approfondito dei principali software di illustrazione e post-produzione fotografica, della storia della grafica e del web, favoriscono la formazione e lo sviluppo di una figura professionale flessibile e competente all’interno delle discipline in cui opera.

COMPETENZE

Al termine del Diploma Accademico di I° Livello in Graphic Design gli studenti avranno acquisito un’adeguata formazione tecnico-operativa, di metodi e contenuti relativamente ai settori del Design degli interni, del prodotto e della comunicazione. Avranno acquisito strumenti metodologici e critici adeguati all’acquisizione di competenze dei linguaggi espressivi, delle tecniche e delle tecnologie più avanzate relative. Avranno approfondito la conoscenza degli strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specici di competenza.

FIGURE PROFESSIONALI

Gli studenti del Diploma Accademico di I° Livello in Graphic Design potranno lavorare operando in qualità di libero professionista sia all’interno di studi grafici, agenzie di comunicazione, case editrici, canali televisivi, web agency come:

  • Graphic Designer
  • Animation Designer
  • Motion Graphic Designer
  • Web Designer
  • UI-UX Designer
  • Grafico pubblicitario
  • Art Director
  • Communication Designer

PIANO DI STUDI

1° Anno

COMPUTER GRAPHIC

Il corso fornisce allo studente gli strumenti e le strategie necessarie per realizzare un progetto di grafica tramite i mezzi informatici. Infatti alla fine del corso lo studente sarà in grado di modificare e modellare immagini, quali fotografie o immagini vettoriali, fino alla realizzazione di un progetto ben definito. In particolare si acquisiranno strumenti e metodi relativi all’impostazione strutturale di una corretta gerarchia degli elementi.

TEORIA E METODO DEI MASS MEDIA

Lo studente alla fine del corso sarà in grado di conoscere i più importanti modelli della comunicazione, la storia e le teorie dei media e i principali paradigmi di ricerca sull’influenza dei mezzi di comunicazione di massa nella società, le caratteristiche del fare comunità e della comunicazione in rete, di padroneggiare autonomamente le conoscenze legate alla nascita ed evoluzione dei mass media applicate alla multimedialità.

METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE

Partendo dallo studio di progetti conosciuti, vissuti quotidianamente, di allestimenti espositivi, stand fieristici e allestimenti di spazi all’aperto attraverso la destrutturazione dei processi creativi si vuole sviluppare una metodologia progettuale applicabile a qualsiasi processo creativo. L’acquisizione di tale comprensione e lo sviluppo conseguente di strumenti critici rispetto ai fenomeni percettivi che stanno alla base di un qualsiasi sviluppo cognitivo permettono, partendo dalla osservazione e attraverso il metodo scientifico, di arrivare fino alla conoscenza e alla produzione creativa.

DISEGNO TECNICO E PROGETTUALE

Il corso intende porre le basi, tanto sul piano teorico quanto su quello pratico professionale, per l’apprendimento del disegno tecnico, attraverso la conoscenza di elementi comuni di carattere grafico, strumenti per il disegno tecnico, costruzioni grafiche, scale metriche, elementi di base delle proiezioni ortogonali, attraverso la proiezione, rotazione e sezione di solidi, proiezioni assonometriche e tecniche per il rilievo metrico architettonico. Tale insegnamento fornirà gli elementi che saranno di supporto al momento progettuale e quindi di ideazione e sviluppo del prodotto, frutto del momento ideativo.

GRAPHIC DESIGN 1

Con un’attività sia teorica che pratica verranno comunicate le conoscenze della storia del carattere, la morfologia, le classificazioni e il diverso significato del lettering: dal carattere tipografico a quello digitale, dal carattere come espressione a quello materico. Il corso sensibilizzerà lo studente nella scelta del carattere, nell’uso di pesi e gerarchie opportune in base al contesto. Il corso tratterà anche temi legati al lettering, come le gabbie, l’editing, i supporti dalla carta alle nuove tecniche di stampa.

FOTOGRAFIA DIGITALE

Il Corso evidenzia tanto sul piano teorico, quanto su quello pratico, l’importanza del linguaggio fotografico come strumento di comunicazione, di espressione e di ricerca. Fornisce gli insegnamenti necessari ai fini di sviluppare e comprendere l’importanza della composizione, conoscere le tecniche di ripresa in interni e esterni, il trattamento del materiale sensibile sia in analogico che digitale, la tecnologia della macchina fotografica, la scelta dell’attrezzatura, l’esposizione e la misurazione della luce, il linguaggio delle ottiche, la fotografia del paesaggio e la fotografia di studio professionale, sviluppando una conoscenza specifica del linguaggio fotografico.

LINGUAGGI DELL'ARTE CONTEMPORANEA

Attraverso i passaggi della modernità, le avanguardie storiche, le trasformazioni dell’opera d’arte tra gli anni Cinquanta e Settanta, fin verso l’epoca postmoderna e l’attuale mondo globalizzato, la storia delle tendenze e delle pratiche artistiche è continuamente posta in relazione con le geografie, la cultura, la storia. Il rapporto tra arte e storia (trasformazioni culturali, sociali, politiche), tra arte e contesti culturali, fondamentale per comprendere le relazioni delle opere con i contesti, le poetiche degli artisti, le prospettive teoriche, il sistema dei musei e delle esposizioni.

ESTETICA DELLE ARTI VISIVE

Il corso si propone di far conoscere le modalità attraverso le quali il concetto di “Estetica” si è articolato in discipline quali la storia dell’arte, privilegiando i suoi aspetti teoretici focalizzati attorno al problema della conoscenza delle realtà interiori ed esteriori, attraverso il rapporto tra ragione analitica e immaginario, in una condizione di continuo scambio, con entropia e differenza.

FONDAMENTI DI INFORMATICA

Rispondere in maniera adeguata alla sfida lanciata dal mondo del lavoro, non soltanto attraverso la conoscenza e l’approfondimento di ambiti culturali e tecnici, ma anche mediante gli “strumenti” attraverso i quali si porta a compimento il processo lavorativo. La padronanza di uno strumento adeguato è una condizione indispensabile al raggiungimento di un obiettivo valido e produttivo per i nostri bisogni lavorativi. Il corso si propone di fornire le competenze di base necessarie per il corretto uso degli strumenti informatici più diffusi per il mondo del lavoro. Il corso si propone di fornire le competenze di base necessarie per il corretto uso degli strumenti informatici più diffusi per il mondo del lavoro.

INGLESE

L’obiettivo di questo corso è di aiutare lo studente ad accrescere le proprie abilità di comprensione e produzione della lingua per portarlo ad un livello intermedio – B1 secondo il quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER) – attraverso un percorso graduale che verrà adattato ai tempi e le modalità di apprendimento dello studente.

2° Anno

STORIA DELL'ARTE E DEL COSTUME

Il corso mira a far acquisire la capacità di lettura delle opere d’arte, per riconoscere i vari stili e le loro differenze estetiche e tecniche e comprendere i legami tra le differenti tecnologie, e le influenze dei sistemi politici e socio-economici nello sviluppo delle espressioni culturali e artistiche, partendo dall’analisi delle tematiche principali delle Neo-avanguardie fino ai concetti ed i protagonisti delle ultime tendenze nell’arte contemporanea dall’Informale al Neo-oggettuale.

STORIA DELLA STAMPA E DELL'EDITORIA

Proponimento del corso è quello di tracciare le linee principali della Storia della stampa e dell’editoria dalle origini ai giorni nostri. Particolare rilievo sarà dato alla conoscenza delle differenti tecniche di produzione libraria, agli avvenimenti che hanno segnato il percorso storico del libro e ai suoi principali artefici di cambiamento.

INFORMATICA PER LA GRAFICA

L’obiettivo del corso è di esporre i principali aspetti legati all’utilizzo delle tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione, con un riguardo specifico e “pratico” a Internet e al World Wide Web. Un’attenzione particolare è rivolta all’acquisizione di un buon livello di manualità con i principali software e linguaggi per il web Design.

GRAPHIC DESIGN 2

Nelle esercitazioni gli studenti avranno la possibilità di cimentarsi in progetti “reali”, si dovranno relazionare con committenti “reali” e superare le difficoltà che si possono riscontrare anche nel mondo del lavoro professionale.
Verrà fatta un’analisi dei luoghi e dei materiali da utilizzare nel progetto.

MODELLAZIONE 3D

Conoscenza e approfondimento di comandi e tecniche per la visualizzazione e la verifica spaziale di ogni idea progettuale e la produzione degli elaborati tridimensionali di base direttamente dal modello. La possibilità di applicazione della tecnica di modellazione spazia dalla meccanica, al design, al disegno architettonico.

ARCHITETTURA VIRTUALE

La finalità del corso è quella di offrire le competenze per progettare in ambiente 3D studio Max e realizzare immagini “fotografiche” con il motore di rendering di V-ray che rappresenta il più diffuso plug-in per il rendering attualmente in commercio.

WEB DESIGN 1

Il corso ha lo scopo di formare i designer nello sviluppo di un sito web statico o dinamico utilizzando i linguaggi HTML e CSS. Progettazione grafica dei contenuti e approccio ai CMS più diffusi.

COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA

Artisti e comunicazione di massa. Grandi personaggi del cinema, dell’arte e della letteratura si sono dedicati alla creazione di messaggi pubblicitari. In questo corso si prenderà in considerazione il lavoro di registi come Ridley Scott, Wenders, Fellini, Olmi, di scrittori come Bontempelli, Pessoa, Marinetti, D’Annunzio, Campanile e altri. Si affronteranno i linguaggi utilizzati nell’espressione artistica e in quella commerciale, si valuterà l’impegno di alcuni scrittori nella costruzione di messaggi pubblicitari e l’improvvisazione di altri. Quanto hanno portato gli artisti di nobile nell’arte commerciale e quanto hanno perso in questa impresa? Il corso analizzerà le modificazioni dei segni nel passaggio dalla comunicazione alta alla pubblicità, sullo sfondo di un’epoca in cui l’opera d’arte si presta a essere riprodotta e manipolata all’infinito. Il messaggio pubblicitario in rapporto alle tecniche della creatività, i maestri dell’arte, della letteratura e della pubblicità visti nel momento dell’invenzione. E’ possibile creare un messaggio o un lavoro artistico aiutandosi con dei metodi preordinati?

ECONOMIA E MERCATO DELLA GRAFICA

Il corso analizza il concetto di grafica partendo dalla sua economia, la sua organizzazione interna prendendo come “bussola” il concetto di originalità e identità. La prima parte del corso rivede le tappe fondamentali della grafica in Europa in generale e in Italia in particolare con incursioni nel contemporaneo. La seconda parte analizza la dinamica semiotica della produzione pubblicitaria seguendo la creazione di una vera narrazione contemporanea che ruota attorno al concetto di marca.

3° Anno

GRAPHIC DESIGN 3

Il corso ha l’obiettivo di creare consapevolezza progettuale sul tema dell’immagine e della comunicazione, della struttura e dell’espressione grafica, ponendo come motore la creatività dall’ideazione alla realizzazione.

WEB DESIGN 2

Il corso ha lo scopo di formare i designer nello sviluppo di un sito web dinamico basato su CMS (content management system) utilizzando i linguaggi HTML e CSS e sviluppando la conoscenza dei moduli e dei plugin.

DIGITAL VIDEO

Il corso è un laboratorio dove sperimentare la tecnologia digitale in campo video. La pratica e la teoria hanno un andamento parallelo allo scopo di attivare sguardi plurimi sui vari generi in cui si applica la tecnologia video. Particolare rilevanza hanno le esercitazioni individuali di ripresa, scrittura, montaggio e l’analisi di materiale audiovisivo appartenente a differenti generi. Tali esercitazioni hanno come scopo la ricerca e sperimentazione, del linguaggio e del mezzo, preliminare a ogni classificazione.

VIDEO EDITING

Fornire un’alfabetizzazione teorica e pratica sui sistemi di Montaggio Non Lineare. Conoscenza dei principali software di montaggio video, post produzione e color correction.

TECNICHE DI MONTAGGIO

Imparare a comunicare attraverso il montaggio è lo scopo del corso, che alterna l’’approccio teorico alla prova sul campo, testando le abilità dei singoli studenti nella gestione dei diversi materiali. Analizzando sequenze di film, documentari, spot e videoclip, verranno messi in discussione gli elementi che contraddistinguono le diverse forme di testualità audiovisiva per poi trasferire le competenze teoriche acquisite sul terreno pratico del desktop editing utilizzando alcuni tra i software più diffusi.

ELEMENTI DI GRAFICA EDITORIALE

Il corso ha lo scopo di sviluppare, attraverso un percorso metodologico, competenze generali nell’ambito della produzione editoriale. I processi creativi, e non solo, della grafica editoriale verranno successivamente trasferiti nei vari ambiti applicativi, dall’emerologia alla saggistica, fino alla comunicazione istituzionale e al packaging editoriale per concludere con l’editing per il web e le nuove frontiere tecnologiche.

TIROCINIO

Gli studenti potranno svolgere un tirocinio presso un’azienda o uno studio professionale allo scopo di seguire lo sviluppo di un progetto dalla sua ideazione alla sua realizzazione, collaborando con professionisti del settore e mettendo in pratica gli strumenti acquisiti.

PROGETTO TESI

Ogni studente dovrà svolgere un lavoro personale di ricerca, attraverso un elaborato scritto o un progetto, da discutere in sede di laurea.

CRITERI DI AMMISSIONE AL CORSO

L’immatricolazione ai Diplomi Accademici di Primo Livello è subordinata al superamento del colloquio di ammissione, al fine di valutare le conoscenze culturali e tecnico-artistiche del candidato. Sono esonerati dal colloquio di ammissione coloro in possesso di un diploma di maturità con indirizzo affine al corso accademico scelto o in possesso di: diploma quinquennale ISIA, maturità artistica, maturità istituto d’arte, I.P.S.C.T. – Tecnico della grafica e della pubblicità, CINE TV – Tecnico della grafica pubblicitaria, Tecnico della produzione dell’immagine fotografica e Tecnico dell’Industria Audiovisiva.

TITOLO RILASCIATO

L’Istituto Pantheon Design & Technology rilascia, all’acquisizione dei 180 crediti formativi previsti dal percorso, il titolo di Diploma Accademico di I° Livello in Graphic Design (classe DAPL06 – GRAPHIC DESIGN stabilita dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca italiano), valido in Italia e all’estero, che permette di accedere ai percorsi formativi internazionali di secondo livello, come le lauree magistrali e a i master.

Diploma Accademico di primo Livello autorizzato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) con Decreto Ministeriale prot. Num. 943 del 01 dicembre 2016.

LE NOSTRE AZIENDE PARTNER

Sei interessato a questo corso?

Non fermarti a questa pagina, contattaci, i nostri orientatori risponderanno a tutte le tue domande!